Note antropologiche ed etnobotaniche su alcune popolazioni africane

di Simonetta Neri

tutti i libri di Simonetta Neri

Collana: Acta Ethnica

Area Tematica: Scienze chimiche

ISBN: 978-88-6952-115-7

Anno: 2019

Pagine: 148

Formato: 16,5x24

Prezzo: 25,00 € Info acquisti

La pubblicazione di questo quarto volume della collana Acta Ethnica rientra nelle attività dell’ex Centro Interdipartimentale di Studi e Ricerche sull’Etnobiofarmacia (CISTRE) dell’Università degli Studi di Pavia ora trasformato nel Centro di Studio in Etnobiofarmacia e Medicine Tradizionali Complementari che ha conservato fra le sue finalità lo studio e l’analisi dei rimedi delle Medicine Popolari, al fine, quando è possibile, di caratterizzare e ottimizzare i principi attivi responsabili di attività farmacologiche e terapeutiche. Ogni Paese possiede una sua particolare biodiversità che è alla base delle conoscenze che i medici tradizionali utilizzano per trarne rimedi per diverse malattie e disturbi e, in generale, per curare la popolazione. L’Organizzazione delle Nazioni Unite ritiene queste informazioni estremamente importanti al fine di conservare notizie che in genere si tramandano oralmente di generazione in generazione.

I primi due volumi della collana hanno riguardato quella che può essere considerata la Farmacopea dei Pigmei Baka, popolazione che vive nel Camerun meridionale e possiede una ricca cultura tradizionale.

Il terzo volume ha riguardato usi e costumi dei Saraguro, popolazione che vive nelle Ande ecuadoriane e mantiene viva la medicina tradizionale basata sull’uso delle piante ed utilizza piante tintorie.

Questo volume tratta delle tradizioni di tre etnie africane: gli Himba della Namibia, i Masai della Tanzania e i Chewa del Malawi. È un interessante racconto dei viaggi, delle interviste e delle impressioni vissute dall’autrice. Le conoscenze acquisite le hanno consentito di confrontare le culture di queste popolazioni e di presentare le 11 piante maggiormente usate come rimedi nelle rispettive medicine tradizionali.