Verso una riallocazione verde dei bilanci pubblici

di Andrea Zatti

tutti i libri di Andrea Zatti

Collana: Monografie scientifiche

Area Tematica: Scienze economiche e statistiche

ISBN: 978-88-6952-056-3

Anno: 2017

Pagine: 180

Formato: 17x24 cm

Prezzo: 21,00 € Info acquisti

- Opera valutata e approvata dal Comitato scientifico-editoriale -

Collana: Monografie scientifiche

Area Tematica: Scienze economiche e statistiche

ISBN: 978-88-6952-057-0

Anno: 2017

Pagine: 180

Scarica il file

- Opera valutata e approvata dal Comitato scientifico-editoriale -

L’utilizzo di strumenti economici nel campo delle politiche ambientali ha ricevuto una continua attenzione nel dibattito europeo e internazionale degli ultimi due decenni. Imposte e sussidi ambientali assumono in tale prospettiva primariamente il ruolo di strumenti regolatori, finalizzati ad allineare i costi privati a quelli sociali e a incentivare, attraverso segnali di prezzo, comportamenti collettivamente preferibili.
Le imposte applicate su basi imponibili riconducibili all’ambiente hanno, allo stesso tempo, la caratteristica distintiva di generare entrate, in alcuni casi potenzialmente rilevanti, che possono entrare a far parte di più ampi processi di trasformazione dei contenuti e degli strumenti dell’intervento pubblico nei sistemi economici.
Il tema delle riforme fiscali verdi ha attratto un diffuso interesse a partire dagli anni Novanta del secolo scorso, divenendo il punto di riferimento di numerosi documenti programmatici, europei e nazionali. A ciò, tuttavia, non hanno fatto seguito esperienze applicative di particolare significatività e profondità.
In questo volume, riprendendo, sviluppando e sistematizzando alcuni precedenti percorsi di ricerca ed elaborazioni dottrinali sul tema, si è cercato di approfondire l’esperienza italiana degli ultimi decenni, focalizzandosi sia sul versante delle possibili, ulteriori fonti d’entrata, con una loro quantificazione orientativa, sia su quello delle possibili destinazioni sul fronte delle uscite.
L’esercizio vuole dare un contributo concreto alla messa in pratica delle ormai numerose enunciazioni di principio in termini di green-budget shift che hanno però sinora avuto limitati e disorganici esiti applicativi, pur potendo dare un contributo importante alle sfide globali lanciate dall’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, dall’Agenda 2030 dell’ONU per uno sviluppo sostenibile, dal Piano d’azione di Addis Abeba per una finanza sostenibile e, su un piano diverso, ma convergente, dall’enciclica Laudato si' di Papa Francesco.