Law&Science Young Scholars Informal Symposium – 2011 Round

University of Pavia, June, 10th 2010

a cura di Chiara Boscarato, Franco Caroleo, Amedeo Santosuosso

tutti i libri di Amedeo Santosuosso Chiara Boscarato Franco Caroleo

Collana: Atti

Area Tematica: Scienze giuridiche

ISBN: 978-88-96764-34-3

Anno: 2012

Pagine: 194

Formato: 17 x 24 cm

Prezzo: 19,50 € Info acquisti

- Opera valutata e approvata dal Comitato scientifico-editoriale -

Collana: Atti

Area Tematica: Scienze giuridiche

ISBN: 978-88-96764-68-8

Anno: 2012

Pagine: 194

Scarica il file

- Opera valutata e approvata dal Comitato scientifico-editoriale -

L’evento “Law&Science Young Scholars Informal Symposium – 2011 Round” è stato realizzato su iniziativa del Centro di Ricerca Interdipartimentale “European Centre for Law, Science and New Technologies” (ECLT) dell’Università di Pavia in collaborazione con il Collegio Ghislieri, l’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS) di Pavia e la Fondazione Maugeri di Pavia.
Il Simposio prevede la partecipazione di giovani ricercatori nel settore Diritto&Scienza. Una Commissione internazionale di esperti in materie giuridiche e scientifiche seleziona i partecipanti, fornendo anche a ciascun candidato considerazioni sui punti forti e consigli per migliorare i punti deboli del proprio contributo. L’intento è quello di creare un evento interamente dedicato ai giovani, in cui presentare i risultati delle proprie ricerche, conoscere e confrontarsi con altri giovani studiosi attivi nello stesso campo e ricevere un prezioso feedback sul proprio lavoro.
La giornata è aperta al pubblico e le due sessioni sono usualmente introdotte da una Keynote Lecture tenuta da un esperto internazionale. Nel 2011 il Simposio ha ospitato John Searle, uno dei maggiori filosofi viventi, e Orsetta Zuffardi, docente di Genetica Medica dell’Università di Pavia. Per l’anno 2011 è stato istituto il “Fondazione Maugeri 2011 Law&Science Young Scholar Prize”, un premio in denaro offerto dalla Fondazione “Salvatore Maugeri” ai due migliori elaborati, mentre il terzo classificato ha avuto una menzione speciale.
I contributi riguardano il particolare settore dell’interazione tra diritto, scienza e nuove tecnologie, in particolare neuroscienze, biobanche, test genetici e biologia sintetica. L’uso della lingua inglese e la selezione dei partecipanti tramite un processo di revisione in più fasi, svolto da un gruppo di esperti provenienti da tutto il mondo, assicurano la qualità scientifica dei contributi raccolti.
Per maggiori informazioni si può visitare la pagina web dedicata all’evento sul sito del centro ECLT: .